mercoledì 9 dicembre 2015

The Bottleman

Ieri ero veramente di corsa, non avevo tempo di fermarmi, ma sono riuscito a scattare due fotografie al volo, o meglio camminando speditamente, di questo artista di strada che mi è sembrato abbastanza bravo: non tanto per il fatto che riuscisse a suonare una melodia molto bene, percuotendo delle bottiglie come un vibrafono e nemmeno perché riuscisse a farlo con gli occhi bendati, ma per il fatto che lo facesse da ebbro, dopo averle svuotate del contenuto alcoolico ed averle parzialmente riempite d'acqua.
Ovviamente, sto scherzando, non posso averne la certezza, soltanto il sospetto.

Con uno scatto solo sono riuscito a far coincidere la street-photography la street-art...

In via Paolo Sarpi all'angolo con via Paolo Lomazzo


Nessun commento:

Posta un commento