mercoledì 3 settembre 2014

Visore notturno per Camera Oscura

Recentemente, sono stato da un fotografo in Trentino che mi ha mostrato una vera curiosità che arriva direttamente dagli anni 1980; si tratta di un visore dotato di illuminatore a led IR montato sopra una videocamera, tipo sorveglianza, che rimanda l'immagine a due oculari.
Muoversi in camera oscura con questo accessorio era come un gioco.
Questo visore un po' ammuffito non era in condizioni da poter essere usato, altrimenti mi sarebbe piaciuto comprarlo e provarlo.
Si tratta di uno dei prodotti ideati dalla C.I.R. (Costruzioni Incollatrici Rapide) di Roma, la stessa ditta che produsse le famose taglierine per pellicola di Leo Cattozzo.
Quando i vertici della C.I.R. iniziarono a comprendere che la produzione cinematografica stava calando decisero di portare sul mercato fotografico degli interessanti prodotti innovativi.
Non mi è mai capitato di vedere un oggetto di questo tipo prima ed il fatto che il proprietario lo conservi ancora, pur non usandolo, mi fa capire come anche costui sia affezionato ad uno strumento che ha utilizzato per anni e che gli ha reso più semplice il suo lavoro.
Espongo qui questa fotografia, sperando di far cosa gradita sia a coloro che non hanno vissuto l'era della fotografia chimica, sia a coloro che ancora si divertono in camera oscura.


Visore notturno per camera oscura che lascia le mani libere

Nessun commento:

Posta un commento