giovedì 24 aprile 2014

W la birra

Dalla strada, in via Giovanni Bovio (a fianco del n. 28), avevo visto un disco su un muro interno, ma non riuscivo a capire di che cosa si trattasse perché l'affresco era molto vecchio e consumato. Così, sono entrato nel cortile e mi sono trovato di fronte ad una vecchia pubblicità della birra Wührer, la più antica birra italiana, prodotta a Brescia. 
Probabilmente, un tempo al posto dell'elettricista ci doveva essere una trattoria o qualcosa del genere che esponeva una bella immagine dipinta a mano sul muro.
Nessuno ha saputo dirmi a che anno far risalire questa pubblicità, ma è una bella cosa che anche nel ridipingere le mura sia stata salvaguardata quest'opera ormai rara che dovrebbe avere almeno un'ottantina d'anni.
Si tratta di un esempio interessante di un'immagine popolare da salvaguardare a memoria di un passato di cui i "milanesi" moderni sanno poco, o niente.

Quando beviamo la birra siamo tutti uguali

Birra Wührer

I contadini bevono birra

I cardinali bevono la birra? E perché no, la beve anche il Papa.

No non è lui, ma gli assomiglia molto...

Via Bovio 28

Il soggetto di oggi meritava uno spazio tutto suo, ma se volete vedere altre curiosità del passato potete consultare questa pagina.




Nessun commento:

Posta un commento